Visita lo Showroom a Roma! Appuntamenti e Info al 3331546730 - Anche ad agosto!

Il Marchio "Napier": dal 1875, un Profumo di Antiche Civiltà.

Il Marchio "Napier": dal 1875, un Profumo di Antiche Civiltà nella Bigiotteria

La storia di questa azienda affonda le proprie radici nel 1875, quando nasce come produttrice di oggetti in argento sotto il nome di “Whitney & Rice” ad Attleboro, Massachusetts. 

L’azienda cambia nome e proprietà nel 1882 diventando “Carpenter & Bliss” e poco dopo “E. A. Bliss Company”. Dopo una rapida espansione sul mercato l’azienda si trasferisce nei tardi anni 1880 a Mariden in Connecticut e nel 1920 viene diretta da James Napier cambiando così il suo nome in “Napier – Bliss”.

Nel 1922 adotta definitivamente il nome “Napier” e si lancia alla grande nel mercato della gioielleria non preziosa, creando pezzi ispirati al Revival Egizio dell’epoca (un trend scaturito dalla scoperta della tomba di Tutankhamon nel 1922 e destinato a durare due decenni) e producendo in particolar modo collane, grandi spille ed altri pezzi tutti caratterizzati dall’eccellenza dei metalli e delle false pietre

bracciale Napier in sterling ispirato al Revival Egiziano, primi anni '40
(bracciale Napier in sterling ispirato al Revival Egiziano, primi anni '40)

Tra gli anni ’50 e i ’60, Napier realizza una grande varietà di gioielli, in particolare bracciali con o senza charms e collane, di grande effetto e prevalentemente in metallo dorato.  

Al contrario dei pezzi prodotti agli esordi, la maggior parte della gioielleria Napier degli anni seguenti è piuttosto semplice, privi degli ornamenti fantasiosi e del luccichio di altri produttori dell’epoca. I disegni sono moderni e semplici, di forma geometrica e spesso con motivo floreale (qui sotto, spilla Napier in metallo dorato e vetro lattimo recentemente venduta nel mio showroom).

Il Marchio "Napier": dal 1875, un Profumo di Antiche Civiltà.

Parte della lavorazione metallica ha un look scultoreo che ricorda in qualche modo i lavori in argento di origine Messicana o Scandinava. 

In tempi moderni la bigiotteria Napier è caratterizzata da una produzione di massa venduta in grandi quantità nei principali grandi magazzini americani e per questo è reperibile sul mercato con grande facilità ed a prezzi assolutamente ragionevoli, al contrario di quanto avviene per i pezzi che caratterizzano la produzione dei primi anni di vita dell’azienda, che cessa definitivamente la produzione nel 1999. 

I pezzi più ricercati

I disegni ed i motivi dei primordi dell’azienda sono tra i più ricercati, soprattutto quelli in argento sterling ed i pezzi ispirati al Revival Egizio.

rarissima collana Napier con ciondolo bottiglia di profumo revival egiziano
(rarissima collana con ciondolo a forma di bottiglia di profumo dal sapore di revival egiziano)

Sono molto apprezzati anche i braccialetti con charms ispirati all’Oriente degli anni ’50. 

braccialetto Napier con charms a forma di lampade cinesi, anni '50
(braccialetto Napier con charms a forma di lampade cinesi, anni '50)

Se vuoi puoi lasciare i tuoi commenti o domande qui sotto, sarò felice di risponderti!

Paolo Ercolani

COPYRIGHT © PAOLO ERCOLANI / VINTAGE FAKES - TUTTI I DIRITTI RISERVATI